COMUNICATO CONGIUNTO RETE DEGLI STUDENTI MEDI BAGHERIA E RETE DEGLI STUDENTI MEDI PALERMO

Riceviamo e PubblichiamComunicato Stampa
Ieri sera a Bagheria un ragazzo è stato aggredito per ragioni razziali da un gruppo di dieci persone, che l’hanno inizialmente aggredito verbalmente e in seguito colpito con un crick.
Tutta la scena si è svolta davanti agli occhi di decine di persone che non sono intervenute.
“Portiamo avanti con grande determinazione i valori dell’accoglienza e dell’inclusione, non possiamo far altro che condannare un atto così vile e razzista” dichiara Marta Sabatino dell’Esecutivo Provinciale della Rete degli Studenti Medi Palermo “riteniamo che questa escalation di violenza sia spaventosa, ed è soprattutto compito nostro combatterla con tutti i mezzi possibili, soprattutto in un periodo storico così complesso”
“Condanniamo con fermezza l’accaduto” dichiara Beatrice della Rete degli Studenti Medi Bagheria “essendo anche noi parte integrante e attiva della città riteniamo fondamentale rinnovare il nostro impegno alla lotta al razzismo a partire dalle scuole e dagli studenti che devono sempre di più essere educati all’inclusione”
Commenti

Redazione

Il nostro team, composto da giovani bagheresi, ha scelto questo nome proprio per riportare in vita lo spirito e l’importanza dell’antico Stratunieddu nel nuovo locus del sapere, il Web. Il nuovo blog di informazione si propone di informare i cittadini di Bagheria, e delle zone limitrofe, su ciò che accade intorno a noi.

More Posts

Follow Me:
Facebook