Il Subbuteo provinciale palermitano, mai stato così animato. Vince il bagherese Roberto Saitta.

il subbuteoIn questa edizione del Settimanale dedicato al Subbuteo vogliamo parlarvi di ciò che avviene nella nostra Provincia. Ben 24 atleti, militanti nei Club di Bagheria e Palermo, si sono battagliati Sabato scorso presso la sede di Via Rammacca, casa del Subbuteo Club Bagheria.

In palio c’era la sesta tappa del circuito provinciale e con essa l’ambita classifica provinciale.

Il circuito provinciale è un momento di incontro tra i giocatori della provincia, permette ai più bravi di tenersi allenati gareggiando, ai meno esperti di fare preziosa pratica: il risultato è che tutti vogliono parteciparvi e fare bella figura.

Fin dai turni eliminatori alcune sorprese: tra queste due palermitani, Lombardo e Zappi (questo ultimo addirittura vincitore di un girone “tosto” in cui figurava come terza fascia), oltre al giovanissimo baariota Daniel Ferrara.
Ma andiamo ai turni successivi, agguerritissimi, il tabellone propone fin dai quarti partite al cardiopalma, Gianluca Buono dopo aver eliminato Sbacchi, ha la meglio sul compagno di squadra Francesco Lo Presti, ma che partita tirata! Altro quarto tosto: è l’Under15 Saitta ad avere la meglio al Golden gol (sì, il calcio-tavolo lo prevede) sulla compagna di squadra Giuditta Lo Cascio, fresca vincitrice della Coppa Italia femminile in quel di Saint Vincent. Si ferma invece ai quarti la galoppata del sorprendente palermitano Valentino Lombardo, a stopparlo il presidente del Palermo, sempre in spolvero nei provinciali, Guido Capobianco. Fontana ha invece gioco facile con Giovanni Buttitta, troppo facile il 7-1 finale.

In semifinale si scontravano i finalisti dell’ultima edizione: Gianluca Buono contro Antonino Fontana. Favoritissimo era il secondo, autore di una progressione agonistica di tutto rispetto, ma la partita aveva da regalare tante sorprese. Passa in vantaggio Fontana, ma subito Buono lo stoppa e prima del riposo era già in vantaggio. Nel secondo tempo Fontana le prova tutte, ma raggiunge “solo” il pareggio. Si va al Golden gol, che nel Subbuteo ha un tempo unico di 10′. Qui è un nulla di fatto, con Buono che tiene palla e Fontana impreciso. Si va ai tiri piazzati, è lì che la sorpresa si fa grossa: grazie a un piazzato centrale passa Buono.
In finale Buono incontrerà Saitta, capace di regolare con un secco 5-1 Capobianco. Si affrontano i primi due giocatori del Ranking pronvinciale, i più continui, Buono sempre sul podio, Saitta solo una volta su sei edizioni fuori dalle semifinali. La finale però vede l’ennesima sorpresa, Saitta è più fresco, l’Under15 bagherese sta crescendo molto, attacca, ma soffre la tensione, non affonda, si fa recuperare il vantaggio ma allo scadere compie un gesto da vero campione: un tiro dalla distanza che si va a conficcare sull’incrocio opposto: suona il gong, Roberto Saitta è vincitore, il quarto giocatore a vincere un campionato provinciale, dopo i primi due appannaggio di Buono, poi due vittorie di Francesco Lo Presti, una di Antonino Fontana ed ora è la volta di Roberto Saitta.
Vedi il video della semifinale e della finale:

Primo Tempo

Secondo Tempo.

Nella categoria Cadetti la finale è palermitana e estremamente scoppiettante. Marco Caronia si porta avanti per 4-1 al primo temp, ma nel secondo si fa rimontare dal compagno di squadra Vito Donzelli. Al Golden gol la grande gioia: vince Marco Caronia.

Prossimo appuntamento a Palermo, probabilmente in maggio.

Contatti
Recapito Telefonico: 3914389441

Francesco Lo Presti
Commenti

Redazione

Il nostro team, composto da giovani bagheresi, ha scelto questo nome proprio per riportare in vita lo spirito e l’importanza dell’antico Stratunieddu nel nuovo locus del sapere, il Web. Il nuovo blog di informazione si propone di informare i cittadini di Bagheria, e delle zone limitrofe, su ciò che accade intorno a noi.

More Posts

Follow Me:
Facebook