CIURI DI TUTTU L’ANNU: TRIPUDIO DI PARTECIPAZIONE E COLORI AD ASPRA

Si è svolta ieri la seconda edizione di “Ciuri di tuttu l’anno”, ricca di attività che hanno portato ad un successo con un fiume di gente ad Aspra lungo tutta la giornata di ieri.
___________________________________________________

La seconda edizione della festa di Primavera, “Ciuri di tuttu l’annu” si è conclusa ieri in tarda serata. Ciò che subito è chiaro è che rimarrà sicuramente impressa nella mente dei partecipanti.

Una delle tante attività della giornata

Un tripudio di colori, musica, attività sportive, divertimento e animazione; se la prima edizione ha riscosso un successo inaspettato, la seconda ha veramente superato ogni aspettativa.

I festeggiamenti hanno avuto inizio in mattinata e il numero dei partecipanti si stima essere almeno raddoppiato rispetto alla prima edizione. Non poteva essere diversamente, dato il riscontro positivo e il supporto dei commercianti del luogo, l’impegno dei volontari e il sostegno dell’amministrazione comunale.

Un programma vastissimo quello di ieri, che ha visto protagoniste tantissime associazioni sportive, esibizioni di Taekwondo, calcio, attività olistiche come yoga e shiatsu ma anche spettacoli di arte durante il pomeriggio con una scaletta di esibizioni di danza e canto, giochi di fuoco e coreografie di ginnastica ritmica.

L’atteso Color Party

Il Color party è sicuramente stato il tema portante della festa, lanci di polveri colorate alternati durante tutto l’arco della giornata.

La folla scatenata a ritmo di musica: tre le postazioni dj lungo il piano stenditore di Aspra e piazza C. Colombo che hanno consentito agli organizzatori di sfruttare a meglio lo spazio e ospitare quante più associazioni possibili.
Emozionante ancora una volta il tango previsto al tramonto, e il lancio delle lanterne al cielo subito dopo.

Canzoni come Imagine, Heal the world e We are the World hanno fatto da colonna sonora a questo evento cui obiettivo era proprio quello di incarnare e alimentare lo spirito di comunità, solidarietà e fratellanza in un periodo storico tanto difficile.

Lo stand della Casa del Volontariato. Uno dei tanti presenti all’evento

La manifestazione rientra fra le iniziative nell’ambito del progetto “Estate tutto l’anno” che mira alla promozione e riqualificazione della frazione marinara di Aspra, promosso dall’associazione di volontariato “Futuro Anteriore” e supportato da moltissime associazioni bagheresi, grazie all’impegno della Casa del Volontariato e del Cesvop.

Una giornata che ha saputo “unire” e riempito di gioia i cuori dei partecipanti, non a caso sono già tantissime le richieste di replica. Gli organizzatori rassicurano i cittadini: sono molte le idee e i progetti da mettere in atto, e non si ha alcuna intenzione di fermarsi ad una singola iniziativa.

Bagheria dispone di un vero e proprio villaggio marinaro, è così che andrebbe intesa Aspra “tutto l’anno”.

È intenzione dell’associazione dare maggiore risalto alla frazione affinché possa essere apprezzate per la propria bellezza.

 

Una parte degli organizzatori dell’evento

Commenti

Salvatore Maggiore

24 anni, una laurea in Ingegneria Dell'Energia da condire con una magistrale ancora da completare. L'amicizia è un pilastro fondante della mia vita per cui mi dedico a dare spazio a Politica, Musica e Ambiente con cui sono in rapporti fraterni.

More Posts