FABRIZIO LA MONICA E LA “KÀLAMA FILM” : DA BAGHERIA PER IL FILM MADE IN SICILY

Oggi vi vogliamo parlare di un giovane Bagherese che ha fatto di una passione una professione: Fabrizio La Monica. Fabrizio, 27 anni, di professione fa il Regista e in contemporanea col lancio del suo prossimo film “Vork And The Beast” ha ideato la Kàlama Film, una casa di produzione cinematografica, con altri 2 attori, Samuele Lindiner e Ferdinando Gattuccio


 


che lo hanno coadiuvato in questa avventura.

Fabrizio ci racconta di come, ancora bambino, si destreggiava con penna e fogli in racconti infiniti durante i temi in classe. Proprio il “raccontare storie” è colonna portante che lo ha portato, dal bambino che era, a proiettare le sue opere sul grande schermo.

In un territorio difficile, dal punto di vista occupazionale in ambito culturale, come il nostro ben si inserisce l’iniziativa della “Kalàma Film” rendendo possibile la realizzazione di film Made in Sicily. Un’azione, quella di Fabrizio La Monica, Samuele Lindiner e Ferdinando Gattuccio , da sostenere  per chi nonostante il budget ristretto decide di cimentarsi in questo ambito.

Cosa sapere riguardo Vork And The Beast? 

Vork and the Beast, un film intraprendente, un film che racconta le storie di un micro-universo di personaggi che vivono in un mondo terrorizzato da una feroce bestia, un film dai temi maturi e dal forte sapore anni ’80, non nel concept ma nella realizzazione degli effetti fantastici: questo e molto altro ancora è il primo film prodotto dalla casa cinematografica indipendente “Kàlama Film”.

 

Il cinema è arte, è un mezzo di comunicazione, ma soprattutto è anche un’industria, per girare un lungometraggio, poi, un regista ha bisogno di risorse e mezzi che solo una produzione disposta ad investire potrebbe mettere a disposizione, ma questo non vale il 100% delle volte.

Vork and the Beast è un film autoprodotto, ideato e girato prima ancora che nascesse la società “Kalama”, il regista Fabrizio La Monica che ne firma l’autorialità totale, dall’ideazione del concept al montaggio in post-produzione, ha interamente finanziato le spese per il suo film e grazie al supporto di chi ha creduto in lui, oggi questo prodotto vedrà la luce in almeno dieci sale in tutta la Sicilia.

Una favola dark-fantasy, un genere poco esplorato anche dalle grandi produzioni, girato interamente in Sicilia e interpretato da siciliani, Vork and the Beast è un’opera corale, i cui attori hanno lavorato solidamente uniti, senza alcuna remunerazione, perché hanno avuto il coraggio di riporre la loro fiducia in un progetto valido e dalla resa cinematografica di ottima fattura. Splendida la prestazione in scena della giovane attrice Gloria Abbate così come quella di Mattia Cannizzaro

Presentazione di “Vork And The Beast” e della “Kàlama Film”

Il film segue tre vicende, accomunate dall’ambientazione, che vedono protagonisti: un cavaliere alla ricerca della fantomatica bestia, una famiglia che deve scappare dall’avvento della bestia nella loro cittadina e una coppia di amici sui quali aleggia uno sconvolgente mistero.

Come affermato dallo stesso regista, le influenze che hanno contribuito a plasmare il lungometraggio sono state molteplici: dai videogiochi fantasy al cinema di genere del ventennio ’70/’80.

Le stesse suggestioni che hanno in qualche modo formato Fabrizio come persona e come artista. Molto legato a registi come Fulci, Bava o, per citarne alcuni più blasonati, Carpenter e Cronenberg, Fabrizio ha preso spunto da tutti i media che ha apprezzato in questi anni per dirigere Vork and the Beast, proprio perchè secondo lui il cinema può ancora osare nel raccontare in quanto, contrariamente a ciò che pensano i più, “non si è ancora visto tutto”.

Vork and the Beast verrà proiettato in anteprima il 18 gennaio 2018 presso il cinema Al Politeama Multisala,  Palermo in via Emerico Amari 160 alle ore 21:00.

Mentre a Bagheria il 5 febbraio 2018 presso il cinema Supercinema Multisala ed Excelsior B salle ore 21:00.

Salvo Maggiore e Fabio Aiello

Commenti

Salvatore Maggiore

24 anni, una laurea in Ingegneria Dell'Energia da condire con una magistrale ancora da completare. L'amicizia è un pilastro fondante della mia vita per cui mi dedico a dare spazio a Politica, Musica e Ambiente con cui sono in rapporti fraterni.

More Posts