Ricomincia Gomorra: 3×01 senza spoiler

Riprende ad essere presente sui nostri schermi la serie tv sulla camorra più amata dai seria-addicted, Gomorra ricomincia riprendendo lo stesso tema con cui ci ha lasciato la stagione scorsa: il binomio Gennaro-Pietro che non si è ancora concluso con la morte del vecchio imperatore di Scampia e Secondigliano.

La serie ci presenta, ancora una volta, un Genny nuovo, ancora più spietato e subdolo che – ora più che mai ndr – dopo la  dipartita del padre non perde occasione per cercare di affermare la sua posizione di superiorità. Si è stancato di essere indicato sempre come “il figlio di” e per questo il suo ostacolo ultimo per il potere assoluto sembra essere il vice di suo padre: Malammore, che in cuor suo e dei suoi complici non vede l’ora di vendicare il suo capo.

Durante le scene dedicate a Patrizia, invece, è la dipartita di don Pietro a farla da padrone. Il personaggio si mostra ancora legata alla figura di don Pietro ed è l’unica che pare rammaricarsene realmente.
Stretta nel suo dolore tra le lacrime strozzate è l’unica che si mostra vera nei gesti di una donna durante il funerale del suo uomo.
Patrizia nella seconda stagione si è dimostrata un personaggio forte capace di cavarsela nello spietato mondo criminale nella quale è si è fiondata, non suo malgrado, aspettiamo di vedere ulteriori sviluppi nell’arco narrativo.

Ritroviamo un Ciro Di Marzio consapevole della distruzione e morte della sua famiglia, sulla strada del declino psicologico. Una crisi che lo porta, come al solito, ad essere un personaggio d’azione.
D’altronde, fin dalla prima puntata della prima stagione, Ciro ha sempre agito, in una continua escalation di violenza e tradimento, elementi di cui non sentiremo nostalgia per molto.

Gomorra è ricominciato e come al solito porterà al suo pubblico ciò che più brama: una rete appassionante di trame intricate.

 

*Se non hai Sky, valuta la visione della serie su NowTv, il servizio di streaming della piattaforma Sky.

http://www.nowtv.it/dettaglio/gomorra—la-serie/1971/

Commenti

Fabio Aiello

Comunicatore, Content Creator, Attore teatrale, Aspirante Grafico. All’apparenza una persona impegnata, si nasconde in realtà un fanatico nerd: giocatore di Ruolo, appassionato di Cinema, Calcio e VideoGames. Dopo la laurea in Comunicazione sta ancora cercando di capire come sfruttare le sue competenze: ammesso che ne abbia davvero.

More Posts