Ordine dal disordine – Di Filippo Rotolo

Il disordine regna nella nostra vita come una costante. L’ordine è una variabile dipendente.

Quando le cose non stanno al loro posto, quando non riusciamo a gestire gli eventi e perdiamo il controllo della situazione entriamo in uno stato di confusione, quasi tormentati dall’incapacità di governare gli avvenimenti.

Abbiamo un bisogno esasperato di riordinare le idee per recuperare uno stato di benessere.
Si innesca una ricerca verso qualcosa di sensato, verso una spiegazione razionale dei fatti, verso un equilibrio.
Iniziamo a mettere in atto un meccanismo di conversione atto a trasformare lo stato di disordine in qualcosa di più ordinato, applichiamo uno schema, a volte convenzionale, a volte inconscio.

La natura lo fa senza tormentarsi.

Gli atomi, per esempio, dopo essere stati soggetti ad una eccitazione tendono spontaneamente a ritornare nello stato di minima energia, detto stato di equilibrio.
I processi biologici che caratterizzano gli esseri viventi sono meccanismi di autoregolazione e autorganizzazione in grado di produrre ordine a partire dal disordine dell’ambiente esterno.

Questa intrinseca tendenza all’equilibrio la verifichiamo ogni giorno.
Il tè caldo ha una temperatura più elevata rispetto all’aria della stanza in cui lo beviamo, ciò vuol dire che le molecole che lo costituiscono urtano contro se stesse più velocemente rispetto alle molecole dell’aria. Possiamo dire che rappresentano un sistema maggiormente caotico.
Eppure, dopo qualche minuto, il tè ha spontaneamente donato il suo calore all’aria raffreddandosi, e la stanza ha raggiunto la sua temperatura di equilibrio.

Sappiamo che funziona così, assumiamo il fenomeno come un dato di fatto, ma dietro questa affascinante stranezza della natura c’è qualcosa di più meritevole di una semplice constatazione.

“In ogni caos vi è un cosmo, in ogni disordine un ordine nascosto.”
Carl Gustav Jung

Commenti

Salvatore Maggiore

24 anni, una laurea in Ingegneria Dell'Energia da condire con una magistrale ancora da completare. L'amicizia è un pilastro fondante della mia vita per cui mi dedico a dare spazio a Politica, Musica e Ambiente con cui sono in rapporti fraterni.

More Posts