BAGHERIA. ELEZIONI: DUE GIOVANI FERMATI E ALLONTANATI DAL SEGGIO ELETTORALE

Nel pomeriggio due giovani sono stati sorpresi a fotografare la propria scheda di voto all’interno della cabina elettorale presso il seggio della scuola elementare “G. Cirincione”. Tempestivo intervento delle forze dell’ordine. Proseguono le votazioni.


E’ stato il rumore dello scatto fotografico a tradire il gesto dei due ragazzi, che ha insospettito gli scrutatori presenti nella sezione elettorale.

In poco tempo sono intervenuti gli agenti della DIGOS. Hanno svolto un controllo sui dispositivi dei due sospettati per accertare il reato. La verifica delle forze dell’ordine non ha, tuttavia, rivelato la presenza di fotografie della scheda elettorale sulle apparecchiature. 

Le schede dei due giovani sono state ritenute valide e dunque imbucate nell’urna come da prassi. I ragazzi sono stati allontanati dal seggio per favorire una pacifica continuazione delle operazioni di voto.

 

Ricordiamo ai nostri lettori che fotografare il proprio voto è un reato punito dalla legge, ai sensi del decreto-legge 1° aprile 2008 dal titolo “Misure urgenti volte ad assicurare la segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie”, secondo cui:

Art. 1. Nelle consultazioni elettorali o referendarie è vietato introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare oregistrare immagini.

Art.4 Chiunque contravviene al divieto di cui al comma 1 è punito con l’arresto da tre a sei mesi e con l’ammenda da 300 a 1000 euro.

 

Commenti

Stefano Morana

Poco più che ventenne, sono un gran simpaticone con tante idee in testa. Appassionato di musica e suonatore (musicista "suona" fin troppo professionale) da molti anni, mi esibisco in giro per il mondo...più o meno. Nella mia testa occupano spazio tante altre passioni, politica e società più di tutte, ma anche cinema, tecnologia e comunicazione. Ah, sono inoltre un universitario in crisi.

More Posts

Follow Me:
Facebook