Contratto di ricollocazione per i disoccupati siciliani. Oggi il via alle domande on line

E’ partita una misura economica che ha l’obiettivo di migliorare l’occupazione in Sicilia.

Possono usufruire dell’intervento tutti gli inoccupati e disoccupati, tra i 18 e i 67 anni, che abbiano un reddito ISEE inferiore ai 20 mila euro annui e non abbiano un’indennità di disoccupazione.

 

Si tratta del contratto di ricollocazione. Bando che mette a disposizione 15 milioni di euro che verranno distribuiti a tutta una serie di enti trova-lavoro.

 

Sostanzialmente le associazioni, imprese, cooperative, professionisti, che hanno contatti con le imprese e conoscono le loro esigenze e le opportunità del momento, verranno pagate solo se riusciranno a far trovare un lavoro ai disoccupati.

 

Disoccupati e inoccupati come possono partecipare?

Da oggi è attivo il sito https://codr-2017.ciapiweb.org. All’interno c’è un link per la registrazione.

Documenti necessari:

  • Reddito ISEE relativo al 2016;
  • Documento d’identità;
  • Did – Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (può essere consegnata anche in un secondo momento).

Il bando resterà aperto per 40 giorni a partire da oggi e al termine di questo periodo verranno stilate le graduatorie.

 

Sarà un intervento utile a ridurre la catastrofica disoccupazione siciliana o la solita inconsistente “manovra economica”?

Commenti

Ignazio Restivo

Bagherese, nato a Palermo il 16-08-1991, studente presso il Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche dove ha ricoperto e continua a ricoprire la carica di rappresentante degli studenti presso diversi organi collegiali. Fa dell' associazionismo universitario e della rappresentanza la sua passione più grande; in qualche modo un giovane deve pur tenersi impegnato.

More Posts

Follow Me:
Facebook