ASPRA: CHIUSURA AL TRAFFICO IN OCCASIONE DELLA FESTA CITTADINA

In occasione della festa in onore di Maria SS. Addolorata che coinvolgerà la frazione di Aspra a partire dal 14 settembre  sino a giorno 18 settembre, il Comune di Bagheria ha emesso oggi 12 settembre l’ordinanza sindacale n. 73, a modifica della precedente n.52, a firma del sindaco Patrizio Cinque che prevede la chiusura al traffico di vie e piazze della zona marinara della frazione bagherese.

In particolare, a causa dell’afflusso massiccio del pubblico partecipante, si prevede il blocco alla circolazione ed il divieto di sosta in tutta la via F.Tempra dal 14 al 18 settembre dalle ore 19.30 alle ore 00.30; la sospensione della circolazione pedonale per permettere la dimostrazione dei giochi pirotecnici di giorno 18 settembre dalle 23.00 su tutto il tratto di fronte alla via F.Tempra; la chiusura al traffico della piazza C. Colombo e via Zara nelle stesse ore e giorni di quella di via Tempra e quella in via Fiume D’Italia dalle ore 23.00 alla conclusione dello spettacolo pirotecnico.

 

 

Inoltre, gli esercizi commerciali di via Tempra sono tenuti a liberare la strada da tavoli e da sedie che risiedono nel suolo pubblico a loro concessogli ed il divieto di vendita di bevande in recipienti di vetro.

La festa sarà monitorata dal Comando di Polizia Municipale e dalle altre forze di Polizia.

L’ufficio Logistica si prenderà carico del transennamento delle strade interessate.

E’ possibile consultare e scaricare il testo integrale dell’ordinanza sindacale dal sito istituzionale del Comune di Bagheria nella sezione Albo Pretorio On Line.

 

 

Ufficio Stampa Bagheria

Commenti

Stefano Morana

Poco più che ventenne, sono un gran simpaticone con tante idee in testa. Appassionato di musica e suonatore (musicista "suona" fin troppo professionale) da molti anni, mi esibisco in giro per il mondo...più o meno. Nella mia testa occupano spazio tante altre passioni, politica e società più di tutte, ma anche cinema, tecnologia e comunicazione. Ah, sono inoltre un universitario in crisi.

More Posts

Follow Me:
Facebook