Quando nasce un’esigenza – Pro-h ONLUS “Vivere… Vivere Insieme”

Una storia lunga e in salita quella che ci racconta Irene Savona, Presidente dell’associazione Pro-h ONLUS “Vivere… Vivere insieme”, una donna forte che ha reso la mission della sua associazione anche lo scopo della sua vita: creare una realtà stabile, duratura e familiare per le persone tra i 14 ed i 35 anni che presentano disabilità psicofisiche e che provengono dalla zona distrettuale D39.

L’esigenza di creare un punto di accoglienza, integrazione e formazione per i ragazzi diversamente abili, sorge in Irene quaranta anni fa, quando nasce un figlio con tale problematica.
Nel 1977 la città di Bagheria non è preparata ad affrontare un problema di tale portata, quindi Irene decide di sbracciarsi le maniche e di lottare in prima linea per i diritti di suo figlio e dei tanti altri diversamente abili come lui.

La vittoria arriverà qualche anno dopo, non senza difficoltà, combattendo i pregiudizi della gente che ignorava una realtà così significativa prima e trattando con gli enti pubblici, che non presentavano le adeguate misure di sostegno poi.

Irene dà inizio ad un percorso di vita che anteporrà negli anni alla propria carriera: un esempio di assoluta abnegazione.

Oggi, nel 2017, l’associazione Pro-h continua a lavorare ormai da 37 anni e si pone come un punto di riferimento per Bagheria e non solo.
Il motivo è presto detto: all’interno della sede si respira un’aria di calore familiare, i ragazzi sono seguiti da un gruppo di volontari che crede nel progetto, che guida i ragazzi a cimentarsi nelle attività ricreative  quali ballo, canto, recitazione e con il quale i ragazzi interagiscono in maniera costruttiva, con rispetto e sensibilità reciproche.

Fondamentale, poi, la funzione che ricoprono le famiglie all’interno della vita dell’associazione “…bisogna avere affinità con le mamme ed i papà dei ragazzi…” – spiega la Presidente – “…per sentirsi a casa hanno bisogno di poter comunicare con i loro cari, ma si deve comunque mantenere un buon equilibrio tra i ruoli perché altrimenti si rischia che confondano le figure che trasmettono autorità dentro e fuori l’associazione”.

Irene ed i suoi operatori rivestono per i loro ragazzi delle figure da rispettare, il segreto sta nel mostrarsi severi all’occorrenza ma sempre amorevoli: “…percepiscono che quei pochi rimproveri sono dettati dalla volontà di mantenere un clima di serenità e ordine: prerogative basilari per l’integrazione nella società al di fuori di un ambiente protetto come il nostro”.

Uno sguardo attento alle problematiche del presente, che guarda verso il futuro, quello di Irene Savona: “un sogno non irrealizzabile sarebbe quello di portare a Bagheria un centro che offra assistenza a tempo pieno, che sia d’aiuto anche alle famiglie meno agiate, che vada al di là dell’accoglienza pomeridiana, dei progetti di alfabetizzazione informatica che presentiamo oggi … l’intesa con l’amministrazione Cinque fa presagire il meglio… spero solo che questo futuro possa essere più prossimo di quanto immagini”.

Ad ogni modo le attività non si fermano all’orario mattutino/pomeridiano, difatti la voglia dei ragazzi di emergere e divertirsi viene colmata da eventi culturali organizzati dall’associazione: l’ultimo si è tenuto lo scorso 28 Luglio 2017 alle ore 18.30, presso Palazzo Butera.

Un piacevole incontro, il mio, – presso la sede in via Città di Palermo, compl. La Sicilia, n.71 – che mi ha fatto prendere coscienza di una realtà che non conoscevo, di una storia lunga e complicata di cui ancora, sono sicuro, conosciamo solo l’inizio.

 

 

Pro-h Vivere Vivere Insieme

Mail info@associazioneproh.it

Tel: 091 962992

Sito Web: http://www.associazioneproh.it/

 

Fabio Aiello

Commenti

Fabio Aiello

Comunicatore, Content Creator, Attore teatrale, Aspirante Grafico. All’apparenza una persona impegnata, si nasconde in realtà un fanatico nerd: giocatore di Ruolo, appassionato di Cinema, Calcio e VideoGames. Dopo la laurea in Comunicazione sta ancora cercando di capire come sfruttare le sue competenze: ammesso che ne abbia davvero.

More Posts